GIOIELLI PER IL TUO MATRIMONIO

Nessuna sposa vorrebbe rinunciare ad indossare dei gioielli brillanti il giorno del proprio matrimonio. Ecco perché è indispensabile scegliere nel modo giusto i gioielli più adatti al vestito e all’acconciatura, seguendo alcune semplici regole.

  1. NON INDOSSARE PARURE DI GIOIELLI COMPLETE

Indossare una parure completa è sconsigliato, in quanto il look risulterebbe troppo appesantito. È preferibile scegliere solo un pezzo tra orecchini, collana e bracciale o al massimo due pezzi. In questo caso gli abbinamenti tra gioielli orecchini-bracciale e collana-bracciale sono i più consigliati.

  1. PERLE

Nonostante la brutta fama, le perle sono molto usate per completare l’outfit della sposa. Sono gioielli molto eleganti e delicati, perfetti per abiti in pizzo o decorati.

  1. NON INDOSSATE ANELLI E OROLOGI

Indossare anelli durante la cerimonia è assolutamente vietato. La fede nuziale è l’unica protagonista! Se proprio non volete fare a meno di indossare l’anello di fidanzamento, però, potrete indossarlo durante il ricevimento. Vietati anche gli orologi.

  1. COLLANA

Se indossate un abito con una bella scollatura, la collana è d’obbligo. In base alla vostra acconciatura poi potrete decidere il modello. Con i capelli raccolti potete optare per collane girocollo, catenine con pendenti e punti luce o addirittura per collari più importanti. Se invece i capelli sono sciolti, scegliete un modello più semplice.

  1. ORECCHINI

Stessa cosa vale per gli orecchini. Se avete i capelli raccolti potrete indossare dei gioielli pendenti luminosi e brillanti. Mentre con i capelli sciolti consigliamo dei semplici ma eleganti  punto luce, che risaltino ma non si confondano con i capelli.

Rispondi

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: