ALLESTIRE LA CHIESA: ALCUNE IDEE DA NON PERDERE

In Italia siamo fortunati, spesso la chiesa con pochissimi accorgimenti possiamo renderla perfetta per il giorno del nostro matrimonio.

Anche se hai dei gusti semplicissimi, è difficile non decorarla, spesso la prima questione che viene affrontata con il fiorista è proprio questa.

Decorare gli spazi sottolinea una volta di più la solennità del rito che lì si svolgerà, annuncia a tutti che sta per compiersi un evento felice. Trattandosi però di un territorio sacro, prima di prendere delle decisioni sarebbe meglio consultare il sacerdote per sapere fino a che punto potrai spingerti (alcuni ad esempio non tollerano candele accese ed è quindi meglio saperlo con un discreto anticipo!).

Ma come decorare la chiesa per il tuo matrimonio?

Per iniziare, dovresti avere in mente lo stile generale del tuo evento e sapere come sarà allestita la tua location. E’ in location che tu e i tuoi ospiti passerete più tempo ed è lì che ti consiglio di investire la maggioranza degli sforzi e del budget. La chiesa dovrà quindi richiamare i colori e il mood che avrai in location, di certo in modo più sobrio e contenuto.

A me piace che le decorazioni per la cerimonia si spingano fino all’esterno della chiesa. Anche solo un accenno, ma è bello che tutti sappiano che lì dentro due persone si stanno sposando!

Molto importante è la navata, perché è lì che la sposa farà il suo ingresso trionfale.

Di solito si preferisce decorare i banchi, magari alternandoli se sono molto numerosi. Se la navata è abbastanza larga da consentire alla sposa di passare tranquillamente con il suo abito, personalmente amo molto le decorazioni a terra, composizioni floreali, candele.

Non pensare nemmeno di non decorare l’altare, sarebbe una mancanza di rispetto enorme! La zona dell’altare (la mensa e l’altare maggiore) non possono non essere prese in considerazione, chiedi al tuo celebrante indicazioni su cosa preferisce. Non ti dirà quali fiori scegliere ma ti darà di certo informazioni su quantità e posizionamento.

Mi piace che le sedie degli sposi siano particolari, con l’aggiunta di un tocco in più, che sia solo un nastro o una piccola composizione.

Ricorda tutto deve richiamare lo stile che i tuoi  invitati ritroveranno successiavente nella location, qualunque sia il tuo stile e il tema del tuo matrimonio ricorda, in chiesa non strafare!! Sobrietà riamane sinonimo di eleganza!!!

Bene sposine spero di avervi dato qualche buona dritta!E se volessimo sposarci all’esterno??? Di questo parleremo nei prossimi blog…

Alla prossima ciao ciao !!!

 

Rispondi

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: